L'arte contemporanea nell'area pratese

(di Bruno Corà)

…piuttosto vorrei soffermarmi su un'attitudine da me osservata a Prato, sicuramente conseguente a una vocazione profonda della città (perciò legata a un genius loci!) secondo la quale un fervore ideativo e immaginativo dei suoi abitanti si attua a Prato in ugual modo, tanto nell'invenzione dei processi di trasformazione e produzione del tessile per il quale la città è divenuta famosa nel mondo, quanto anche per l'arte e in particolar modo per quella contemporanea.