Introduzione

(di Marco Romagnoli, Roberto Cenni)

Il centesimo numero di Prato Storia ed Arte rappresenta  un'occasione speciale per Prato. Non soltanto per ricordare il valore dei contenuti e l'autorevolezza degli autori che vi sono stati accolti fin dall'inizio, ma soprattutto per affrontare in modo originale alcuni ragionamenti attorno alla città e alla comunità locale in un momento di rapide ed intense trasformazioni. (Roberto Cenni, Presidente Fondazione Cassa Risparmio di Prato).                                      Una pubblicazione che, nel corso dei suoi cento numeri, ha di volta in volta rappresentato l'evoluzione dell'identità di Prato e del suo essere distretto produttivo, la sua attività principale, che però si è sempre rivolto alla cultura e all'arte come luogo di riflessione e di apertura al mondo, come coscienza critica, prima di tutto su se stessi e sulle proprie vicende, sviluppatesi nel contesto di relazioni socio-economiche che da sempre hanno superato l'ambito locale. (Marco Romagnoli, Sindaco di Prato)